Fabio Donatantonio

Resta connesso

Software Developer / Adjunct Professor

La ricerca in rete: gli operatori NOT e –

Quando si desidera cercare delle informazioni attraverso parole chiave, può capitare che alcune di esse presentino ambiguità semantiche tali da far comparire risultati indesiderati oltre a quelli cercati, portando via così spazio ad altre informazioni che si sarebbero potute visualizzare.
Oppure può capitare che un’informazione possa essere associata a due campi differenti e non legati fra loro.
In tal caso si può da un lato ulteriormente specificare la query aggiungendo altre parole chiave per disambiguare la richiesta e dall’altra si può imporre al motore di  escludere parole chiave che possono alterare i risultati della ricerca.
Il comando generale per escludere  alcune parole dal campo di ricerca è il seguente (kw è abbreviazione di keyword):

kw1 kw2 kw3 NOT kw4 NOT kw5 NOT kw6

Alternativo ed equivalente al comando appena visto è il seguente:

kw1 kw2 kw3 -kw4 -kw5 -kw6

I motori di ricerca suggeriscono di posizionare le parole negate alla fine della query.
L’operatore – è entrato definitivamente in uso ed è riconosciuto da tutti i principali motori di ricerca.

Se ad esempio volessimo cercare informazioni sulle opere di Dante Alighieri escludendo tutti i riferimenti alla sua amata Beatrice potremmo digitare:

dante alighieri opere -beatrice

Google - Operatore NOT (o meno)
Da notare l’assenza tra i risultati della ricerca di pagine con riferimenti a “beatrice“.

Si noti infine anche la differente sintassi dei due comandi:

  • nel caso di NOT vi è spaziatura fra l’operatore logico e la parola negata,
  • nel caso di – l’operatore precede immediatamente la parola negata senza spazi interposti.

Nota: Google non accetta  più la sintassi NOT; è obbligatorio quindi usare il segno .
Bing e Duckduckgo accettano entrambe. Anche in questo caso è consigliabile verificare gli aiuti online sulla sintassi che i motori di solito offrono.

Torna al menu articoli -> La ricerca in rete: Introduzione

 

Fabio Donatantonio

Fabio Donatantonio. Analista e sviluppatore full-stack di applicazioni web in linguaggio PHP. Professore a Contratto per le cattedre di Fondamenti di Informatica e Archivistica Digitale presso Università degli Studi eCampus. Dal 2008 curatore del sito www.donatantonio.net, da sempre appassionato di programmazione, mare, sigari e... musica.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

 

Didattica

Università degli Studi eCampus
Data Evento
30/03/2017
11:30
Esame Archivistica Digitale e Informatica per le Scienze Umane - Lettere - Novedrate(CO)
31/03/2017
11:30
Esame Archivistica Digitale e Informatica per le Scienze Umane - Lettere - Roma
Risorse
Guida HTML/CSS per principianti (link)
Introduzione agli ipertesti (link)
Esercizi guidati in Java (link)
Intelligenza artificiale (link)
Libri
Fondamenti di Informatica (2011) (link)
Informatica per le Scienze Umane (2011) (link)
Fondamenti di Informatica (2014) (link)
Pagina Docente
uniecampus.it - Scheda Docente (link)
Contatti
fabio.donatantonio[at]uniecampus.it

JWhisper, sviluppato presso il Dipartimento di Informatica Applicata dell'Università degli Studi di Salerno:

Stay Connected

Twitter

Le mie foto

Foto di Fabio Donatantonio
×