Fabio Donatantonio

Resta connesso

Software Developer / Adjunct Professor

Gli algoritmi di Crittografia di oggi e di ieri sviluppati in linguaggio PHP.

Il cifrario di Vigenère in PHP

In due articoli precedenti abbiamo analizzato, grazie a PHP, due algoritmi di cifratura: Cesare e Blowfish.
Il primo al solo scopo didattico-storico, mentre il secondo pienamente utilizzabile all’interno delle nostre applicazioni, viste le sue potenzialità e il grado di sicurezza che fornisce.

Il cifrario di Vigenère è il più semplice dei cifrari polialfabetici. Si basa sull’uso di un versetto (chiave) per controllare l’alternanza degli alfabeti di sostituzione.
Il metodo si può considerare una generalizzazione del cifrario di Cesare; invece di spostare sempre dello stesso numero di posti la lettera da cifrare, questa viene spostata di un numero di posti variabile ma...

Il cifrario di Cesare in PHP

In un articolo precedente si è vista la crittografia con algoritmo Blowfish in PHP.
Esistono però molteplici algoritmi di cifratura, alcuni utilizzati durante le guerre mondiali, altri ancora più antichi utilizzati nel lontano medioevo.
Uno degli algoritmi più antichi di cui si abbia traccia storica è il “Cifrario di Cesare”. È un cifrario a sostituzione monoalfabetica in cui ogni lettera del testo in chiaro è sostituita nel testo cifrato dalla lettera che si trova un certo numero di posizioni dopo nell’alfabeto. Questi tipi di cifrari sono detti anche cifrari a sostituzione: la sostituzione avviene lettera per lettera, scorrendo il testo...

Il disco cifrante di Alberti in PHP

Dopo il cifrario di Cesare e Vigenère continuiamo l’excursus sulle tecniche di cifratura che hanno contraddistinto la storia e l’evoluzione di questa disciplina.
Leon Battista Alberti, vissuto a metà del ‘400, fu una delle figure artistiche più poliedriche del Rinascimento. Scrittore, architetto e matematico, fu anche un celebrato crittografo per gli standard della sua epoca, ed inventò un metodo per generare messaggi criptati con l’aiuto di un apparecchio, il disco cifrante.
Il disco cifrante è il primo sistema di cifratura polialfabetica, ancor prima del “troppo” famoso cifrario di Vigenère rispetto cui è estremamente più potente.
L’apparecchio si compone di due...

Crittografia con Php/Blowfish

In questo articolo vedremo come utilizzare l’algoritmo Blowfish per cifrare un testo in chiaro.
Innazitutto Blowfish è un algoritmo a chiave simmetrica a blocchi, ideato nel 1993 da Bruce Schneier e implementato in molti software di crittografia.
Quest’algoritmo utilizza varie tecniche tra le quali la rete Feistel, le S-box dipendenti da chiavi e funzioni F non invertibili che lo rendono, forse, l’algoritmo più sicuro attualmente disponibile. Le chiavi utilizzate sono di dimensioni variabili fino ad un massimo di 448 bit e i blocchi utilizzati per la cifratura sono di 64 bit. Non si conoscono al momento tecniche di attacco valide...

Didattica

Università degli Studi eCampus
Data Evento
30/03/2017
11:30
Esame Archivistica Digitale e Informatica per le Scienze Umane - Lettere - Novedrate(CO)
31/03/2017
11:30
Esame Archivistica Digitale e Informatica per le Scienze Umane - Lettere - Roma
Risorse
Guida HTML/CSS per principianti (link)
Introduzione agli ipertesti (link)
Esercizi guidati in Java (link)
Intelligenza artificiale (link)
Libri
Fondamenti di Informatica (2011) (link)
Informatica per le Scienze Umane (2011) (link)
Fondamenti di Informatica (2014) (link)
Pagina Docente
uniecampus.it - Scheda Docente (link)
Contatti
fabio.donatantonio[at]uniecampus.it

JWhisper, sviluppato presso il Dipartimento di Informatica Applicata dell'Università degli Studi di Salerno:

Stay Connected

Twitter

Le mie foto

Foto di Fabio Donatantonio
×